Data di inizio: 4 Aprile 2020

Data di termine: 5 Aprile 2020

Ora: dalle 07:00

Posizione: Lucca

Eventi

La Via degli Acquedotti è uno splendido itinerario escursionistico che collega Lucca e Pisa, affiancandosi ai tracciati dell’Acquedotto Nottolini e dell’Acquedotto Mediceo. L’Acquedotto Nottolini realizzato nel XIX secolo garantire un adeguato l’approvvigionamento idrico alla città di Lucca, che, fino ad allora, aveva dovuto affidarsi ai pozzi cittadini, la cui qualità e quantità d’acqua era però inadeguata al fabbisogno .Venne affidato all’architetto Nottolini il compito di progettare e costruire un acquedotto che attingesse alle fonti della vicina Serra Vespaiata e ai torrenti del Rio San Quirico e Rio della Valle.Il Nottolini, in circa 10 anni, completò l’opera: un canale di oltre 3 chilometri, sorretto da 460 archi. In questo modo l’acqua venne condotta fino alle porte della città, con due tubature distinte: una per l’utilizzo potabile e una per l’alimentazione delle fontane monumentali.

PROGRAMMA:
1° Giorno
Arrivo a Lucca e partenza per il percorso che comincia dalla piazza del Duomo di Lucca, uscendo dalla città attraverso la maestosa cinta muraria. Si prosegue poi per il sottopasso ferroviario fino a raggiungere il tempietto-cisterna di San Concordio..Il seguito dell’itinerario si accosta fedelmente alle arcate dell’acquedotto, portandovi dall’ambiente cittadino al verde della campagna più autentica.
2° Giorno
Ripartiamo per il nostro secondo giorno. imboccare un sentiero che sale ripido in un bosco di castagni e conduce fino al valico di Campo Croce. Questo sarà il tratto più impegnativo della “due giorni”. Percorreremo un bosco di lecci e sugheri fino alla piana di Pisa dove continueremo a camminare accanto all’acquedotto per poi arrivare a Piazza dei Miracoli.

1° Tappa:
Lunghezza 10 km
Dislivello 300 m 
Difficoltà E

2°Tappa:
Lunghezza : 17 km
Dislivello 600 m
Difficoltà E

Cosa mettere nello zaino:

– indumenti di ricambio per il giorno seguente (magliette, calzini etc..)
– pantofole per la sera
– pigiama
– acqua a sufficienza
– giacca antivento

Ricordate gli scarponcini da trekking leggeri e non troppo rigidi.

L’associazione Nomos Trek informa che tutti i nostri viaggi e weekend hanno la direzione tecnica del Tour Operator “”50&piu’ turismo”” in rispetto della legge regionale del turismo legata all’attività di viaggio dell’associazioni culturali.

Contributo Associativo di partecipazione € 95,00  a persona
La struttura ricettiva è un b&b con sistemazione in camere doppie / triple / quadruple
La quota comprende:
– 1 notte in B & B
– 1 colazione
– 1 cena
– 1 Pranzo al sacco della Domenica
– 2 escursioni
– 1 Guida Gae

La quota non comprende :
– Spese di Viaggio
Tutto quello non specificato alla voce “la quota comprende”

Per informazioni:
Daniela Simigliani (Gae) Cell 3388327117 Email Danielasimigliani@gmail.com

Per la prenotazione acconto tramite bonifico bancario entro il 20 Marzo; per la sistemazione 45,00 euro il numero IBAN verrà comunicato al momento della prenotazione.

Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento
– Tessera Nomos Trek (€ 10,00 ove non presente)

Gli itinerari potranno subire variazioni in base alle condizioni atmosferiche o nel caso in cui i percorsi non fossero ritenuti sicuri dalla guida