Data: 18 Ottobre 2020

Ora: Dalle 08:45 alle 16:30

Posizione: Nemi

Eventi

Siete pronti per questa nuova esperienza? Una domenica in canoa sulle tranquille acque del lago di Albano.🚣‍♀️ In questa nostra avventura saremo guidati da tecnici federali di comprovata esperienza. Dopo un piccolo briefing iniziale per apprendere tutti i segreti per pagaiare in sicurezza, inizieremo un breve giro che ci porterà a scoprire insoliti e solitari angoli del lago. 🏊‍♀️In mattinata per scaldare le gambe, faremo anche un semplice trek di 7 km senza dislivello (periplo del lago di Nemi) e per chi vuole invitiamo caldamente a visitare il museo delle Navi di Nemi
➖ Diff. T Lunghezza km 7 Dislivello nullo🏃‍♂️ ➖
 
📌 Per questo periodo ci saranno delle semplici ma importanti regole da rispettare per partecipare alle nostre uscite
Eccole in dettaglio:
📌NON si potrà partecipare all’escursione per una qualsiasi delle seguenti ragioni:
✅se prima di una escursione si lamentano sintomi di infezioni respiratorie (febbre oltre i 37.5 °C), tosse, raffreddorev
✅se si ha avuto contatti con persone affette da COVID-19 nei 15 giorni precedenti l’escursionev
✅Le escursioni saranno a numero chiuso (gruppi ristretti) con prenotazione obbligatoria
✅Dovrete essere muniti di mascherina e gel disinfettante
✅Con i propri compagni di escursione si dovrà sempre mantenere la distanza di sicurezza di almeno 2 metri, durante lo svolgimento della stessa. La mascherina andrà indossata nei momenti in cui non è possibile rispettare tali distanze 
✅ I partecipanti devono attenersi scrupolosamente alle indicazioni degli accompagnatori, pena la decadenza del rapporto di affidamento e l’eventuale responsabilità degli stessi
✅È fortemente sconsigliato il car sharing, ovvero dividere il viaggio con chi non sia un familiare o un convivente. Per cui gli appuntamenti saranno direttamente nel luogo della partenza
✅E’ vietato scambiarsi oggetti di qualsiasi tipo (cibo, acqua, bastoncini telescopici, smartphone, etc. etc)
Se si dovesse starnutire è obbligatorio coprire la bocca con un braccio
✅La guida verificherà il rispetto delle condizioni di partecipazione all’inizio dell’escursione e potrà prendere decisioni insindacabili per il rispetto delle condizioni di sicurezza
✅Quote sociali: dovrete inserire in una busta da lettera la quota precisa che verrà ritirata all’inizio dell’escursione
✅Il socio ha letto e approva il sopraindicato elenco di misure di sicurezza. Si impegna a metterlo in atto in occasione dell’escursione in data odierna.
🔸🔸🔸🔸🔸🔸🔸🔸🔸🔸🔸🔸🔸🔸🔸🔸🔸🔸🔸🔸🔸🔸🔸🔸🔸🔸
📍COSA PORTARE: scarponcini da trekking con suola antiscivolo (obbligatori); acqua a sufficienza (almeno 1,l);  pranzo al sacco!🍔
📍1° APPUNTAMENTO: H 8.45 presso il museo delle Navi Romane di Nemi per chi vuole visitare il museo (biglietto 4€)
📍2° APPUNTAMENTO h 9.45 per chi è interessato solo al trekking
Possibilità di colazione in loco
Dopo il trek ci sposteremo con le auto nel vicino lago di Albano dove prendremo le canoe. L’appuntamento è in via Spiaggia del lago 17B Saroli tennis club. (lago di Albano) Potete parcheggiare liberamente alla fine della strada e poi tornare a piedi al club oppure sulle strisce blu a 1,20€ l’ora 🚗
https://goo.gl/maps/VitTZH7RD6XrmpbH6
La mattina faremo il trek e dopo pranzo la canoa 🛶
P.s per la canoa consigliati pantaloncini corti e ciabatte/scarpette da mare..e per i piu’ arditi anche possibilità di un bagnetto.
 
📍QUOTA SOCIALE:💰
📍Escursione 10 € + Tessera Nomos Trek 2020 in corso di validità
Canoa 25€ (comprensivo di tutta l’attrezzatura per la giornata)
Per i non tesserati inviare comunicazione via tel/sms etc. con i propri dati (nome/cognome, luogo e data di nascita) entro le 18 del giorno precedente l’escursione
 
📍INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI: (preferibilmente whatsapp)
Guida:Marco Marini 3478247257 📞
Guida:Marco Di Nucci 338 315 2734
🟡🟡🟡🟡🟡🟡🟡🟡🟡🟡🟡🟡🟡🟡🟡🟡🟡🟡🟡🟡🟡🟡
 
📍L’iniziativa è riservata ai soci in regola con l’iscrizione relativa all’anno 2020 ed in possesso della relativa tessera. Le Guide si riservano il diritto insindacabile di modificare il programma stabilito in caso di condizioni meteorologiche avverse tali da rendere pericoloso l’itinerario, in caso di impraticabilità di un sentiero, in caso di impossibilità di un partecipante a continuare l’escursione per problemi fisici e/o psicologici.