Lo staff di Nomos Trek

Marco Marini

Marco Marini

Accompagnatore e fondatore Nomos Trek

Da sempre appassionato di natura a 360°, ho cominciato a fare escursionismo da solo, poi con amici ed infine con i gruppi. Mi piace vedere negli occhi delle persone lo stupore e nello stesso tempo la contemplazione davanti all’imponenza di una montagna o alla dolcezza di un lago. Per questo ho deciso di specializzarmi nella conduzione di gruppi diventando Guida Ambientale Escursionistica. Fin da piccolo viaggiavo con la fantasia guardando cartine geografiche e mappe, immaginando che un giorno avrei toccato tutti i posti più belli del pianeta. Ho frequentato corsi e partecipato ai più svariati convegni sui temi ambientali.
Per ora la mia missione è far scoprire le bellezze del nostro paese, spesso sconosciute ai più. Quando progetto un’escursione cerco di documentarmi su tutto ciò che poi andrò a vedere, mi interessa la storia, la cultura, le vecchie usanze e tradizioni delle persone del luogo. Penso che da loro abbiamo molto da imparare

Roberto Maurilli

Roberto Maurilli

Accompagnatore Nomos Trek

"Roberto Maurilli....
una passione per la montagna da condividere
con ognuno di voi"

Giancarlo Mariotti Bianchi

Giancarlo Mariotti Bianchi

Accompagnatore Nomos Trek

Giancarlo Mariotti Bianchi ha una lunga esperienza come escursionista in ambienti montani ed anche come camminatore a quote più basse; è Guida Ambientale Escursionistica. Vive a Roma e si dedica a tempo pieno a questa sua passione; è un buon conoscitore delle montagne dell’Appennino Centrale così come conosce bene buona parte delle Dolomiti, delle Alpi e di altri
gruppi montuosi italiani..
Giancarlo è anche autore di guide escursionistiche

Marco Di Nucci

Marco Di Nucci

Accompagnatore Nomos Trek

Da sempre un instancabile camminatore che anche quando è a riposo il suo sguardo si posa sulle bellezze che la natura offre. Ha praticato escursionismo da solo e in seguito ha iniziato ad accompagnare i gruppi in ambienti montani e non.
In inverno il suo habitat naturale è la montagna innevata, dove solitamente organizza escursioni con ciaspole ai piedi per permettere a tutti di ammirare lo spettacolo che la montagna offre..

Aurelio Mo

Aurelio Mo

Accompagnatore Nomos Trek

.La montagna è parte integrante della mia vita, le dedico il mio tempo libero e le mie energie. Il rapporto che si è instaurato ha creato un forte legame.

Mi dedico a trekking, alpinismo invernale ed alpinismo estivo; studio, pianifico e realizzo escursioni, anche molto impegnative, con gruppi di amici con i quali mi piace condividere i luoghi che ho visitato e scoprirne di nuovi.

Il mio motto: Se Vuoi ... Puoi.

Roberto De Carolis

Roberto De Carolis

Accompagnatore Nomos Trek

Potrei definirmi un accompagnatore a mia insaputa, ho iniziato per curiosità partecipando ad un corso per partecipanti-escursionisti, la cosa mi è piaciuta talmente tanto che alla prima occasione di
collaborazione ho preso la palla al balzo ed ho iniziato ad organizzare qualcosa di mio ( sempre limitatamente al poco tempo disponibile). Mi piace la montagna, ma sempre nel massimo rispetto dei luoghi e delle regole, l‘escursionismo è soprattutto l’occasione per vivere un’esperienza a contatto con la natura, e non deve essere intesa in nessun modo come una gara o confronto competitivo, se non con noi stessi.
Le zone che conosco meglio sono nel Lazio Est/sud-est: Castelli Romani, Lepini, Ernici, Simbruini,Lucretili e Prenestini.

Vi aspetto.

Lanfranco Giorgi

Lanfranco Giorgi

Accompagnatore Nomos Trek

"Viaggiare significa andare altrove per costruire se stessi. L’unico vero viaggio è quello interiore".
Sostenitore dell’importanza di vivere la natura, dal 2005 organizza escursioni
nelle aree protette italiane e straniere, come Guida Ambientale Escursionistica, iscritto all’Aigae. La passione per "il camminar nella natura" lo ha portato a pubblicare diversi testi tra i quali, Escursionismo: ben-essere altrove. Benessere, socialità e filosofia del camminare (La Caravella, 2011). Successivamente ha pubblicato
Cento canzoni vagabonde...per in-cantare insieme, utile supporto per le
"cantate in allegria" fatte nelle escursioni. Infine ha pubblicato Un’Etica per chi
accompagna in natura...ed altro (2017): originale ricerca sulla deontologia della guida ambientale. Esercita regolari docenze sulle materie oggetto di
pubblicazione. E‘ stato dirigente presso il Ministero dell’Economia e presso il
Cnel, Revisore dei conti presso l’Ente Parco Nazionale della Majella ed altri enti
pubblici, iscritto nell’Albo direttori parchi nazionali.

Raffaele Muti

Raffaele Muti

Accompagnatore Nomos Trek

La mia storia è molto semplice: fin da ragazzo, stimolato anche dalla mia famiglia( tutti appassionati camminatori), sono stato educato all‘amore verso la Natura ed in particolare alle escursioni in montagna.Fare trekking in montagna ma anche in ambienti diversi per me significa curare tensioni e malumori e sentirsi con poco felici ed appagati. In questi anni,ho seguito con regolarità’ specifici corsi di aggiornamento professionale e ho organizzato escursioni di diverso genere,dai cammini storici come la Via Francigena o di San Benedetto, a quelli di media Montagna (Simbruini/Ernici, Lepini),di uno o piu giorni,di diversa difficoltà, incontrando tante persone ognuna con il proprio modo di essere,ma con tutte ho scambiato esperienze, in un rapporto di sincera amicizia e di reciproca soddisfazione. Poiché credo che l‘escursione più bella sarà quella che verrà’,vi aspetto per viverla insieme.

Renato Pacifico

Renato Pacifico

Accompagnatore Nomos Trek

Sportivo da sempre, cultore dei benefici salutari del correre e del camminare, mi sono accostato al trekking per caso ed ho scoperto un perfetto connubio tra movimento, aria aperta e curiosità.
Affascinato dalla bellezza dei panorami montani che variano ad ogni bivio, amante della natura silenziosa lontano dallo stress della settimana lavorativa, mi piace interpretare il “tr(EE)kking” percorrendo distanze di un certo rilievo, affrontando elevati dislivelli su terreni anche imprevedibili o accidentati, e condividere il piacere di conquistare la vetta.
Attualmente impegnato nella collezione delle cime over 2000 dell’Appennino.

Chi più alto sale, più lontano vede, più a lungo sogna. (Walter Bonatti)