Data: 22 Febbraio 2020

Ora: dalle 09:00 alle 18:30

Posizione: Napoli

Eventi

NAPOLI SOTTOSOPRA: DALLA LUCE AL BUIO, DAL BUIO ALLA LUCE – ALLA SCOPERTA DEL RIONE SANITA’

Napoli è una delle città più belle del mondo ma c’è anche una Napoli che non tutti conoscono, una Napoli più misteriosa, nascosta, segreta. E’ la Napoli sotterranea, un mondo ricco di storia sepolto sotto terra. Sono tantissimi i cunicoli e i percorsi della Napoli sotterranea, alcuni più famosi e ormai noti, altri sconosciuti alla gran parte delle persone: il nostro tour sarà dedicato proprio a questa parte più segreta e quasi del tutto sconosciuta.

Il nostro tour guidato si svolgerà nel RIONE SANITA’, uno dei quartieri più popolosi di Napoli, legato anche alla figura di Totò: nei vicoli del rione il celebre attore napoletano passò la sua giovinezza, e qui c’è anche la sua casa natale.
Dal XVII secolo la zona fu chiamata “Sanità” perché ritenuta incontaminata e salubre, anche grazie a proprietà miracolose attribuite alla presenza delle tombe dei Santi.
Sono ben nove le catacombe e i complessi ipogei sotto il Rione Sanità, di cui solo alcuni sono stati portati alla luce, tra cui le catacombe di San Gennaro e di San Gaudioso e il più recente ossario delle Fontanelle.

Tra la Neapolis greca e la città di oggi non ci sono millenni, ma metri di sottosuolo: Napoli è una città in cui la storia può essere ripercorsa attraverso i suoi “strati”.
La città è stata costruita scavando dal sottosuolo enormi blocchi di tufo utilizzato per erigere chiese e palazzi e tutto questo ha generato una enorme rete di cunicoli, pozzi, caverne e cisterne utilizzate per la raccolta delle acque e non solo.
Di questi due mondi, quello sottoterra è il luogo degli antenati, il luogo di sepoltura dei propri cari e il dialogo con i defunti accompagna da sempre la vita della città.

Vedremo la BASILICA DELLA INCORONATA MADRE DEL BUON CONSIGLIO dal cui giardino si accede alle CATACOMBE DI SAN GENNARO: cento scalini per viaggiare nel tempo, un viaggio alla scoperta dello stretto legame di fede tra la città e il suo santo patrono San Gennaro. Sono caratterizzate da spazi estremamente ampi, a differenza delle catacombe romane. Luce ed ombra definiscono e valorizzano, nascondono e mostrano le forme del sito archeologico.
Proseguiremo verso la BASILICA DI SAN GENNARO EXTRA MOENIA, uno dei luoghi di culto dimenticati, restituito da poco alla città.
Vedremo anche il caratteristico CIMITERO DELLE FONTANELLE, il luogo simbolo della devozione di Napoli verso i defunti, una devozione che a volte si mescola con la superstizione e che si fonde con la vita di tutti i giorni creando un rapporto molto particolare. Il sito cimiteriale conserva da almeno quattro secoli i resti di chi non poteva permettersi una sepoltura e delle vittime delle epidemie.
E ancora, la BASILICA DI SANTA MARIA DELLA SANITA’, centro nevralgico del Rione, conosciuta nel Rione come la chiesa di San Vincenzo ‘o Munacone, e il suo sottosuolo, dove sorge quello che era il secondo cimitero paleocristiano più importante della città, le CATACOMBE DI SAN GAUDIOSO.

È nelle tenebre che inaspettatamente si rivela la luce: proseguiremo il nostro tour passeggiando per le vie del Rione Sanità. Vedremo alcuni bellissimi palazzi, tra cui il PALAZZO SANFELICE dove sono state girate alcune scene del film “Questi fantasmi” del 1967 con Sophia Loren, Vittorio Gassman, Marcello Mastroianni e Carlo Giuffrè, trasposizione cinematografica della commedia di Eduardo De Filippo. E lo splendido PALAZZO DELLO SPAGNUOLO nel cuore del rione Sanità, un vero e proprio tesoro nascosto di Napoli, anche questo set di molte pellicole. La caratteristica principale dello Spagnuolo è una monumentale scala a doppia rampa, definita ad “ali di falco”.
Vedremo anche la CHIESA DI SANTA MARIA DEI VERGINI, una delle chiese monumentali di Napoli; PORTA SAN GENNARO, la porta più antica di Napoli.

Terminato il tour al Rione Sanità, la pausa pranzo e il pomeriggio saranno liberi.

Con chi vorrà nel pomeriggio faremo una passeggiata verso VIA SAN GREGORIO ARMENO, la strada famosa per le botteghe dedicate ai presepi, dove è possibile acquistare interi presepi artigianali napoletani o fare rifornimento di statuine del presepio.
Via San Gregorio Armeno è la strada che congiunge due antichi decumani di Napoli, le strade principali dell’antica città greca: il Decumano Maggiore e il Decumano Inferiore, comunemente chiamato Spaccanapoli.

L’appuntamento è alla Stazione Centrale di Napoli alle 9,00 alla testa del Binario 14.

Prima di iniziare la nostra passeggiata, come consueto per i miei tour napoletani, faremo una sosta per gustare un caffé e una sfogliatella appena sfornata 🙂

Si consiglia di arrivare con ITALO TRENO con partenza da Roma Termini alle 7.40 e arrivo alla stazione di Napoli Centrale alle 8.54. Al momento sono ancora disponibili i biglietti a € 19,90.
___________________________________________________
DETTAGLI PER ISCRIZIONE:

* Per partecipare è obbligatoria la prenotazione e il prepagamento della quota inviando una mail a prenotazioni@vogliadiarte.com con NOME e COGNOME di ogni partecipante e, se iscritti per la prima volta, il loro recapito di cellulare e la loro mail.

🚩 QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 38,00 A PERSONA
Comprende i biglietti di ingresso alle catacombe; la visita guidata al rione Sanità (quota valida per un minimo di 20 partecipanti); l’organizzazione e l’accompagnamento.

Non comprende:
– Biglietti metro/autobus per gli spostamenti a Napoli città (€ 1,10 a biglietto)

Alle persone prenotate saranno indicati i dati per effettuare il prepagamento.

L’evento è riservato ai tesserati NOMOS TREK in possesso della regolare tessera associativa valida per il 2020.
Il costo della tessera (valida per le visite ed escursioni storico-culturali) è di € 5 con scadenza 31/12/2020.

Si consigliano scarpe comode, ci saranno lunghi tratti da percorrere a piedi.

* Il tour sarà confermato con un minimo di 20 partecipanti.

Penalità di cancellazione:
– Dalla data di prenotazione fino a 20 giorni prima della partenza: 10% dell’importo totale
– Dopo tale data e fino a 3 giorni prima della partenza: 50% dell’importo totale
– Nessun rimborso dopo tale data

INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI:
Maria Alessandra de Caterina (Voglia di Arte)
347/7301146 (via whatsapp)
prenotazioni@vogliadiarte.com
Storica dell’Arte e Guida turistica abilitata